BARBARA D'URSO

Selvaggia Lucarelli a Domenica In rivela la sua storia d'amore: frecciata alla D'Urso

Domenica 14 Aprile 2019
1
Domenica in, Selvaggia Lucarelli da Mara Venier rivela la sua storia d'amore

ROMA - Selvaggia Lucarelli ospite da Mara Venier a Domenica In si racconta nella sua esperienza di giurista a Ballando con le stelle e come opinionista. Spesso la sua nomea di "cattiva" la precede, ma nell'intervista emerge un aspetto ben diverso da quello che appare sui social, di una donna molto emotiva e per alcuni aspetti fragile. La sua emotività emerge quando la Venier mostra un video di Leon, il figlio, da piccolo.

Fabrizio Frizzi, lo sfogo di Rita Dalla Chiesa: «Dopo 35 anni non dimentichi»


Selvaggia confessa di non vedere da molto le foto di Leon da piccolissimo perché le creano una grande malinconia, parla di suo figlio come un adolescente, un ragazzo che sta crescendo e lei, a sua volta sta capendo che sta per perdere qualcosa: «Mi piace vederlo mentre afferma la sua personalità, ma a volte vorrei che si attaccasse ancora alla mia gonna».

Domenica In, Roby Facchinetti: «Riccardo Fogli provato dall'esperienza all'Isola dei Famosi»

Poi parla del suo compagno, Lorenzo, ospite con loro in stud​io. «Non ho mai parlato della mia storia d'amore, che è già uscita la scritta esclusiva?». La Lucarelli e la Venier scoppiano a ridere, chiaro è infatti il riferimento alla grafica dei programmi di Barbara D'Urso, ma la conduttrice, pur ridendo, sorvola sulla frecciatina e continua a parlare della sua storia d'amore con Lorenzo. Selvaggia confessa: «Non è stato sempre facile, la differenza d'età s'è sentita all'inizio e a un certo punto io gliel'ho fatto notare e per due settimane io sono sparita. Lui ha contiuato a cercarmi, mi ha aspettato sotto casa con un mazzo di fiori e un cartello con scritto "Stasera stai con me". Ho capito che era una persona che si esponeva e credeva nei sentimenti, quindi abbiamo deciso di andare avanti».

Ultimo aggiornamento: 15 Aprile, 12:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Tutti in fila per la macchina mangia-plastica (che però è rotta)

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma