Da Pozzuoli per pescare ricci di mare sulla costa di Tarquinia: multa da 4.000 euro

Giovedì 4 Aprile 2019
I ricci di mare sequestrati
Maxi-multa con sequestro per aver pescato ricci di mare lungo la costa di Tarquinia /Viterbo). I militari della locale stazione Carabinieri-Forestale, durante un servizio di prevenzione e di repressione degli illeciti sulla pesca, hanno redatto un processo verbale a carico di S.M., residente a Pozzuoli (Napoli).

L'uomo è stato sanzionato per la raccolta illecita di 500 esemplari di echinodermi - i così detti ricci di mare - nella località costiera della Frasca. Al trasgressore sono stati contestati (in base agli articoli 10 e 2 del decreto legislativo 4/2012 e del decreto ministeriale del 12/01/1995); al tempo stesso è stata elevata una sanzione amministrativa pari a 4.000 euro.

I ricci di mare pescati dall'uomo sono stati posti sotto sequestro amministrativo e, successivamente, reimmessi nelle stesse acque marine antistanti La Frasca.

  Ultimo aggiornamento: 13:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma