Tenaris compra la statunitense Ipsco Tubulars per 1,2 miliardi

Venerdì 22 Marzo 2019
Tenaris si rafforza sul mercato statunitense con l'acquisizione di Ipsco.

L'azienda italo-argentina con base in Lussemburgo controllata dalla famiglia Rocca, specializzata nella fornitura di tubi e servizi per l'industria energetica, ha annunciato l'acquisto da Tmk - gruppo russo specializzato nel settore tubi - del 100% della sua controllata statunitense Ipsco Tubulars per 1,209 miliardi di dollari (circa 1 miliardo di euro). Ipsco ha una capacità di produzione annua di 450.000 tonnellate di barre d'acciaio, 400.000 tonnellate di tubi senza saldatura e 1.000.000 di tonnellate di tubi saldati.

L'acquisizione costituisce un importante passo nel processo di rafforzamento e posizionamento di Tenaris nei principali mercati petroliferi a livello mondiale e si pone in continuità con la recente acquisizione di Saudi Steel Pipe in Arabia Saudita, con la joint venture con Severstal in Russia e con l'inaugurazione dell'impianto di Bay City in Texas.

L'operazione contribuisce inoltre a rafforzare l'impegno di Tenaris a rivitalizzare il manufacturing negli Stati Uniti, ampliando la propria offerta di prodotti e di servizi per l'industria domestica e consentendo una migliore integrazione verticale dei processi produttivi di Tenaris. Infine, viene consolidata la presenza di Tenaris negli Usa attraverso nuovi impianti che potranno migliorare il servizio ai clienti in tutto il Paese.

A Piazza Affari il titolo Tenaris festeggia con un rialzo del 3,78% a 13,02 euro.

  Ultimo aggiornamento: 20:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma