Passeggeri di un aereo in quarantena a Gatwick: «Malori e conati di vomito a bordo»

Mercoledì 6 Marzo 2019
Malori a bordo per tutti i passeggeri, aereo in quarantena dopo l'atterraggio all'aeroporto

Un intero aereo è stato posto in quarantena, dopo che tutti i suoi occupanti avevano accusato malori di diverso genere, al momento dell'atterraggio in aeroporto. È accaduto all'alba di questa mattina, intorno alle 5.20, nello scalo londinese di Gatwick. Come riporta anche l'Independent, il volo charter VS610 della Virgin Atlantic, proveniente dalle Barbados, è stato subito isolato al momento dell'atterraggio, dopo che all'aeroporto era stato comunicato dei malori accusati a bordo sia dai passeggeri che dai membri dell'equipaggio. 

Nuova epidemia a bordo di due voli da Parigi e Monaco: 12 passeggeri si sentono male
 


Durante il volo, infatti, varie persone hanno accusato conati di vomito, forte tosse e mal di gola. Per paura di eventuali contagi, medici e infermieri hanno soccorso i passeggeri direttamente a bordo dell'aereo. Ingenti le misure di sicurezza predisposte per l'operazione, con la polizia aeroportuale e il personale medico muniti di mascherine protettive. Almeno una trentina le persone costrette a ricorrere alle cure a bordo, di cui tre casi molto gravi, che hanno richiesto il ricovero immediato in ospedale. La notizia è stata confermata anche dalla compagnia aerea. Resta da capire cosa abbia provocato il malore collettivo a bordo dell'aereo: al momento, non ci sono notizie ufficiali da parte delle autorità sanitarie britanniche.

Ultimo aggiornamento: 16:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma