Cane lupo si avvicina alle pecore, lui gli spara e lo uccide: padre e figlio nei guai

Martedì 5 Marzo 2019
Uccidono un cane lupo a colpi di fucile, padre e figlio denunciati dai carabinieri. I fatti sono avvenuti nella tarda mattinata di ieri ad Anagni. Un cane di razza,  un lupo cecoslovacco di anni uno e regolarmente  iscritto all’anagrafe canina, si sarebbe introdotto nella proprietà dei due dove dove stavano pascolando le pecore. A quel punto l'anziano di 81 anni,  dopo aver prelevato un fucile di proprietà del figlio,  ha esploso due colpi di arma che provocavano la morte dell’animale.
Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno effettuato la perquisizione nelle abitazioni dei responsabili rinvenendo 3 fucili da caccia, una pistola e numerose munizioni, regolarmente detenuti, tutto sottoposto a sequestro, compreso il fucile usato per esplodere i due colpi d’arma da fuoco che hanno determinato la morte del cane.
L’81enne è stato denunciato per uccisione di animali e detenzione abusiva di armi mentre,  suo figlio,  per  “omessa custodia di armi”.
La salma del cane è stata prelevata dal personale del  servizio veterinario di Anagni per la successiva autopsia e successivo smaltimento. Ultimo aggiornamento: 18:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Che cosa fa litigare i negozianti e i padroni dei cani

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma