A Sant'Anna di Stazzema si prepara il “Tappeto della Pace” per i 75 anni della strage nazista

Lunedì 4 Marzo 2019
Donne di tutto il mondo al lavoro per la pace. Dopo aver fatto disegnare i bambini di 113 diversi Paesi, quest'anno l'associazione «Parco Nazionale della Pace di Sant'Anna di Stazzema» (Lucca), la città tristemente nota per l'eccidio nazista del '44 in cui morirono 560 persone tra cui 130 bambini, ha organizzato un nuovo progetto intitolato «Tappeto del mondo». Il tappeto è costituito da un insieme di manufatti di 50 x 50 cm assemblati e avrà una lunghezza potenzialmente infinita. L'iniziativa verrà presentata il 6 marzo alle 12.30 a Palazzo del Pegaso a Firenze. Saranno presenti tra gli altri il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, l'assessore alla cultura del Comune di Stazzema Serena Vincenti e il direttore del Parco Nazionale della pace Michele Morabito. Alla presentazione verrà portato un pezzo di 10 metri di tappeto, destinato ad allungarsi nei prossimi mesi. Il Tappeto del Mondo sarà esposto per la prima volta a Sant’Anna di Stazzema nell’ambito delle celebrazioni del 75esimo anniversario della strage, avvenuta il 12 agosto del '44. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma