Distrugge l'auto della ex e il giorno dopo prende a calci quella della madre con la donna dentro: arrestato

Martedì 12 Febbraio 2019
Se la prende con la ex prima distruggendo l'auto di lei e poi prendendo di mira quella della madre. Un uomo di 30 anni è stato arrestato per atti persecutori nei confronti della ex compagna. I carabinieri della stazione di Formello sono intervenuti dopo una chiamata arrivata al 112 da parte della vittima, la quale, agitata e impaurita, ha raccontato che il suo ex compagno stava prendendo a calci l'auto di sua madre. I carabinieri hanno intercettato l'uomo che, nella giornata precedente, era già stato denunciato dalla donna per aver distrutto la sua auto rendendola inutilizzabile. Questa volta, dopo aver notato l'ex fidanzata alla guida dell'auto della madre, l'ha inseguita e, dopo averla raggiunta, ha colpito con un calcio lo specchietto retrovisore mandandolo in frantumi. Bloccato dai carabinieri, lo stalker è stato arrestato e accompagnato presso il carcere di Regina Coeli. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma