Trasporti, dopo gli autobus arrivano anche i treni low-cost

Lunedì 11 Febbraio 2019
Un treno low cost
Il 2019 sarà l'anno dei primi trasporti ferroviari low-cost di massa. In Germania sta decollando il servizio della compagnia FlixTrain (nota per i bus "risparmiosi" Flixbus) tra Colonia e Amburgo a prezzi stracciati. In Francia e Spagna sono già in servizio treni "a risparmio" sulle linee ad Alta Velocità fra Parigi e Lione e fra Madrid e Barcellona. Il risparmio medio rispetto ai biglietti "normali" è di circa il 25%. Entro il 2020 questi servizi dovrebbe essere utilizzati da circa 20 milioni di viaggiatori.

In Italia da tempo sia Ferrovie dello Stato che Italo garantiscono offerte a prezzi ridotti sull'Alta Velocità. Ora pare possibile che presto  compagnie straniere possano entrare in Italia offrendo treni low-cost. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Voti e pagelle, famiglie in tilt: «Ma con 5,78 passi lo stesso?»

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma