Julie Adams, star della Hollywood Anni '50 morta a 92 anni. Girò “Il mostro della laguna nera”

Lunedì 4 Febbraio 2019
Julie Adams
L’attrice statunitense Julie Adams, star della Hollywood anni ‘50, celebre per il suo fascino di conturbante bruna con i riccioli a cascata, interprete del film cult dell’horror “Il mostro della laguna nera”, è morta ieri a Los Angeles. Aveva 92 anni. L’annuncio della scomparsa è stato dato dal figlio Mitch Danton al "The Hollywood Reporter". Nata il 17 ottobre 1926 come Betty May Adams, spesso accreditata anche come Julia Adams prima che la major Universal le imponesse il nome di Julie Adams, tra i suoi primi film figurano “Vittoria sulle tenebre” (1951), “I misteri di Hollywood” (1951), “Il diario di un condannato” (1952) e nello stesso anno nel più celebre “Là dove scende il fiume”.

Al fianco di grandi attori come James Stewart, Rock Hudson, Glenn Ford, Van Heflin, diretta da specialisti del genere (Raoul Walsh, Anthony Mann, Rudolph Maté, Budd Boetticher) Julie Adams si afferma eccellente eroina in western quali “L’oro maledetto” (1952), “Dan il terribile” (1952), “L’avventuriero della Louisiana” (1953), “Il traditore di Fort Alamo” (1953). Nel 1954 Julie Adams ottiene un grande successo personale nell’horror “Il mostro della laguna nera”, diretto da Jack Arnold, girato in bianco e nero in formato stereoscopico.  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma