Mino Reitano, da Morandi a Conti in tanti lo ricordano a 10 anni dalla scomparsa

Giovedì 31 Gennaio 2019
La "sua" Calabria ha voluto celebrare Mino Reitano con una grande serata. Domenica scorsa, nel giorno del decimo anniversario della scomparsa, tanti artisti hanno ripercorso dal vivo i principali successi di una carriera straordinaria. Uno spettacolo di quasi tre ore al Teatro "Cilea" di Reggio Calabria ideato e promosso dal fratello del cantautore calabrese, Gegè Reitano, che ogni anno si rinnova nel ricordo di uno dei più apprezzati interpreti della musica melodica italiana.

Tra gli ospiti Franco Fasano, Alma Manera, Chiara e Martina Scarpari ed il giornalista Tonino Raffa. Momenti di commozione con i messaggi in video di alcuni grandissimi nomi della musica, del cinema, dello spettacolo e della tv. "Io e Mino siamo coetanei, quasi due fratelli gemelli - ha spiegato Gianni Morandi nel suo toccante messaggio - ed abbiamo fatto tanta strada insieme. Ricordo le battaglie a 'Canzonissima' e le sue bellissime canzoni. Una persona speciale che ci ha lasciato delle cose straordinarie".

Per Carlo Conti "Mino è stato un grandissimo cantante che ci ha regalato brani indimenticabili, sia interpretati da lui sia scritti per altri". Marcello Fonte, Palma d'Oro a Cannes e calabrese doc proprio come Mino nel suo video lo ricorda come "Una persona molto legata alla sua terra con la malinconia dell'emigrante".

Lo spettacolo è stato condotto dal giornalista Emilio Buttaro, anche lui reggino che si è avalso della collaborazione di Raffaella Giuliani volto noto Mediaset soprattutto negli anni '80 e '90. Nel corso della serata Antonio Reitano, l'altro fratello maggiore di Mino ha presentato il suo nuovo cd strumentale dal titolo "Una musica da sogno".
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Sturni, Stefàno e Frongia: la corsa nel M5S che verrà

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma