MIGRANTI

Migranti, il Papa: «I 170 ragazzi morti nel Mediterraneo cercavano solo un futuro»

Domenica 20 Gennaio 2019 di Franca Giansoldati
6
Migranti, il Papa: «I 170 ragazzi morti nel Mediterraneo cercavano solo un futuro»
Città del Vaticano  - Papa Francesco manifesta al mondo tutta la sua pena. Lo fa affacciandosi dalla finestra del Palazzo Apostolico per la recita dell'Angelus domenicale. Ai fedeli che sono radunati sulla piazza e a quelli che sono collegati in tv confida la sua profonda tristezza. «Oggi ho due dolori nel cuore: la Colombia e il Mediterraneo. Desidero assicurare la mia vicinanza al popolo colombiano, dopo il grave attacco terroristico di giovedì scorso alla scuola nazionale della polizia. Prego per le vitime e per i loro familiari e continuo a pregare per il cammino di pace in quel Paese». Il Papa fa una pausa, gli esce un sospiro e poi continua: «Penso anche alle 170 vittime del naufragio nel Mediterraneo cercavano futuro per la loro vita. Vittime forse di trafficanti di esseri umani. Preghiamo per loro e per coloro che hanno responsabilita’ per quello che e’ successo».  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Lozzi e il derby dei Casamonica, da Virginia solo una passerella

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma