Germania, si potrà essere registrati come "vario" alla nascita: il terzo genere diventa legge

Sabato 15 Dicembre 2018
2
In Germania arriva la terza opzione di genere sui certificati di nascita. I bambini "intersessuali", che cioè hanno tratti che non si adattano perfettamente a una tipica definizione di maschio e femmina, potranno essere registrati come sesso "vario". La novità stabilita da una legge appena approvata, secondo il governo della cancelliera Angela Merkel, era «attesa da tempo».

Il provvedimento arriva in seguito a una decisione della Corte costituzionale tedesca dello scorso novembre secondo cui le norme sullo stato civile sono discriminatorie per le persone intersessuali. Fin dal 2013 la Germania aveva permesso ai bimbi di non indicare il genere maschio e femmina.

Secondo le Nazioni Unite, tra lo 0,05 e l'1,7 per cento della popolazione mondiale è intersessuale. L'intersessualità può essere evidente già alla nascita o emergere durante la pubertà.  Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre, 14:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Vacanze con i figli: ostaggi della trap in auto e pure delle dritte degli youtuber

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma