Caso Cucchi, 6 indagati: anche colonnello che suggerì modifica dello stato di salute

Mercoledì 24 Ottobre 2018

Sei persone sono state indagate nel nuovo filone di indagine sulla morte di Stefano Cucchi: si tratta di cinque carabinieri e un avvocato per cui si ipotizza il reato di falso. Tra i militari dell'Arma anche il tenente colonnello Francesco Cavallo, all'epoca capo ufficio comando del Gruppo carabinieri Roma.

LEGGI ANCHE Cucchi, il ministro Bonafede a Ilaria: «Al lavoro per giustizia rapida»

Secondo quanto emerge dalle nuove carte sarebbe stato Cavallo a suggerire al luogotenente Massimiliano Colombo, comandante della stazione Tor Sapienza, di effettuare modifiche all'annotazione di servizio sullo stato di salute di Cucchi.
 

Ultimo aggiornamento: 16:41 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

L’asse Ficcardi–Cacciatore, la coppia che punta l’indice

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma