ROMA

Maker Faire 2018, Rov Defender, il robot dell'Aeronautica Militare contro bombe e attacchi chimico-radioattivi

Domenica 14 Ottobre 2018 di Paolo Travisi

La tecnologia applicata al settore militare è fondamentale per il controllo del territorio e per la prevenzione. Come dimostra a Maker Faire 2018 l’Aeronautica Militare che ha esposto per i visitatori alcuni degli strumenti più avanzati in uso dai loro reparti. Come il Rov Defender, il robot usato dal 3° Stormo Artificieri per bonificare ambienti dove sono stati posizionati ordigni non convenzionali, cioè artigianali. Questo modello consente di intervenire in totale sicurezza, perché l’operatore artificiere specializzato in operazioni di disinnesco ordigni, può controllare il robot da remoto, quindi dalla necessaria distanza di sicurezza. Una pinza ispezione l'oggetto potenzialmente pericoloso, attraverso delle radiografie, per confermare la minaccia. In quel caso viene lanciato un getto d'acqua da un cannone speciale che consente di disassemblare la circuitazione. 
 


Complementare al Defender, altri robot di dimensioni più contenute utilizzati in luoghi più ristretti, dove c’è bisogno di passare all’interno di cunicoli, o di salire le scale, o ancora piccolissimi robot in grado di entrare tra le fessure dei muri o sotto le auto, per fare bonifiche ma anche semplicemente per fare ricognizioni. Tra l'altro gli artificieri dell’Aeronautica Militare, insieme alle altre forze dell’ordine, sono specializzati nella ricerca di ordigni di derivazione bellica, che si trovano molto spesso ancora oggi. Altra componente dell’AM presente allo stand di Maker Faire 2018 è la sezione CBRN, dove gli operatori militari sono specializzati nell'uso di strumenti per individuare tutti quegli aggressivi che possono essere di natura chimica, batteriologica, radioattiva e nucleare. Infine il laser scan di ultima generazione che permette la mappatura in 3D dell'ambiente utile per pianificare uno schieramento.

Ultimo aggiornamento: 15:16 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Termini, la brutta cartolina della fila chilometrica per i taxi

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma