Due morti nell'aereo precipitato sulle Alpi al confine tra Italia e Francia

Giovedì 30 Agosto 2018
Aereo disperso sulle Alpi con due persone a bordo: lanciato Sos, poi il nulla
Sono di nazionalità tedesca le due persone morte a bordo dell' aereo da turismo che si è schiantato sulle Alpi francesi. Lo ha riferito all'Ansa un portavoce della Compagnie republicaine de securité di Modane (Francia), che si sta occupando delle operazioni di recupero e degli accertamenti. «L'incidente - aggiunge - è avvenuto nell'area del Colle del Piccolo San Bernardo, a poco meno di un chilometro dal confine con l'Italia, a circa 2.000 metri di quota». «Probabilmente lo schianto si è verificato mercoledì sera, a causa del maltempo». Il momento esatto dell'incidente è difficile da accertare perché questo tipo di velivolo non segnala automaticamente un eventuale 'crash'. L' aereo era partito da uno scalo tedesco ed era diretto a Marsiglia, insieme a un altro velivolo che invece è arrivato a destinazione

L'elicottero della protezione civile della Valle d'Aosta aveva eseguito una ricognizione nella zona del Col du Breuil (La Thuile), in seguito alla segnalazione da parte del Soccorso aereo di Poggio Renatico-Ferrara di un messaggio Sos.

Erano due gli aerei partiti dalla Germania e diretti a Marsiglia. Le persone a bordo del velivolo giunto a destinazione hanno riferito di essersi divise dall'altro equipaggio dopo aver trovato maltempo.

Il messaggio Sos captato da parte del Soccorso aereo di Poggio Renatico-Ferrara dovrebbe essere partito - secondo quanto si è appreso - proprio dal velivolo disperso. Le ricerche si sono concentrate sul versante italiano, nella zona compresa tra la cresta del Col du Breuil e la strada statale 26 del Piccolo San Bernardo e sul versante francese, dove opera un elicottero di Lione. 
Ultimo aggiornamento: 31 Agosto, 12:09 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La nuova frontiera del golf: imbucare tirando con i piedi

di Mimmo Ferretti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma