Mafia, il corto "L'appello" sarà proiettato in via D'Amelio per ricordare Borsellino

Sabato 14 Luglio 2018 di Giovanni Del Giaccio
I protagonisti dell'Appello premiati a GIffoni lo scorso anno
Sarà proiettato giovedì prossimo, 19 luglio, in via D'Amelio a Palermo, il cortometraggio "L'appello", realizzato dagli studenti del III isituto comprensivo di Anzio lo scorso anno, nel venticinquesimo anniversario dell'uccisione dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, con le loro scorte. 

Un lavoro che ha riscosso grande successo, è stato premiato a Giffoni e in altri festival, e arriverà proprio lì, dove Paolo Borsellino è stato fatto saltare in aria con gli agenti che lo proteggevano. Sarà proiettato in occasione della ricorrenza di quella strage di mafia, alle 18.

La notizia è stata data questa sera durante la rassegna "Come il vento nel mare", in corso a Latina, durante la quale è stato proiettato il cortometraggio che si può vedere qui nella versione ufficiale.

«Ci ha chiamato la famiglia - ha spiegato il regista, Valerio Cicco - per invitarci a Palermo il 19. E' un riconoscimento importante, una bella risposta per il lavoro che abbiamo fato. Sono grato ai familiari del giudice per il grande onore che ci danno»  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma