California, choc in campeggio: 35enne ucciso a colpi di pistola davanti alle sue bimbe

Domenica 24 Giugno 2018 di Enrico Chillè
1
California, choc in campeggio: 35enne ucciso a colpi di pistola davanti alle sue bimbe
Lo hanno ucciso a colpi di pistola, davanti alle sue bimbe di due e quattro anni, mentre si trovava nella propria tenda in un'area di campeggio all'interno di un parco naturale. Così è morto venerdì scorso, in circostanze decisamente misteriose, il 35enne Tristan Beaudette.

Era mattina presto quando si è consumato il delitto, all'interno del Malibu Creek State Park, in California. Tristan è stato freddato da almeno un colpo di pistola che lo ha raggiunto alla schiena, esploso da qualcuno che si trovava nei pressi della tenda che l'uomo aveva montato per sé e per la sua famiglia. Come riporta l'edizione originale dell'Huffington Post, le due figlie non sono rimaste ferite ma potrebbero essere rimaste in stato di choc dopo aver assistito alla morte del padre.



L'area di campeggio, insieme ad altre strutture adiacenti, è stata chiusa almeno fino al prossimo 28 giugno per consentire le indagini. Gli inquirenti sembrano brancolare nel buio: pur senza rilasciare dettagli, è stato infatti reso noto che al momento non ci sono sospetti, tracce o un possibile movente per l'omicidio. Tristan, laureato in chimica e dipendente di una grande azienda farmaceutica, lascia la moglie Erica e le due bimbe. La sua famiglia ha lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma GoFundMe per pagare le spese del funerale.
 

 
Ultimo aggiornamento: 26 Giugno, 11:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Zero pubblico, il Bioparco pensa ai fondi

di Marco Pasqua