Scopre di avere un figlio 16 anni dopo un rapporto fugace: dovrà versare 100.000 euro alla mamma

Sabato 2 Giugno 2018
18
Scopre di avere un figlio 16 anni dopo un rapporto fugace: dovrà versare 100.000 euro alla mamma
VICENZA/BOLOGNA - Un fugace rapporto intimo nel 2001 con una ragazza all’epoca 19enne costerà circa 100 mila euro a un professionista vicentino di 39 anni, sposato e in attesa di un figlio. L’uomo nel 2001 era studente universitario a Bologna, lì una sera conobbe una studentessa 19enne: i due consumarono un rapporto intimo e poi non si videro più.

Fino a gennaio 2017 quando al professionista arrivò la lettera di un avvocato con la richiesta di riconoscere il figlio concepito a Bologna nel 2001, dal rapporto con l’allora 19enne. Una richiesta rigettata dall’interessato, finito però a processo con il tribunale di Bologna a disporre il test del dna. Nei giorni scorsi è arrivata la risposta: è lui il padre del ragazzo ora 17enne. Il tribunale emiliano stabilirà il risarcimento che il papà dovrà versare anche in forma retroattiva alla mamma: circa 100 mila euro.      Ultimo aggiornamento: 4 Giugno, 09:14 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Book crossing”, a Roma a volte non funziona

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma