New Jersey, trovato altre 8 bombe: 5 ordigni alla stazione di Elizabeth

Lunedì 19 Settembre 2016
8

Allarme in New Jersey per uno zaino contenente ordigni trovato alla stazione ferroviaria di Elizabeth, località non distante dall'aeroporto internazionale di Newark. Lo riporta la Nbc. Le partenze di tutti i treni diretti da New York in New Jersey - compresi quelli della linea ad alta velocità dell'Amtrak - sono state bloccate alla stazione di Penn Station, a Manhattan.

Lo zaino, ritrovato da due persone che stavano frugando nei cestini della spazzatura, conteneva almeno cinque ordigni. A riferirlo è la Cnn sul suo sito citando il sindaco di Elisabeth, Chris Bollwage. Nessun cellulare o dispositivo di innesco a tempo è stato rinvenuto accanto alle bombe, ha precisato il primo cittadino di Elisabeth.

Secondo alcune fonti citate da NBCNews gli artificieri avrebbero fatto brillare almeno un ordigno contenuto nello zaino. Secondo l'emittente tuttavia non sarebbe stato dato alcun preavviso per l'imminente deflagrazione. Un portavoce del sindaco Chris Bollwage ha reso noto alla NBCNews che la prima esplosione potrebbe essere seguita da altre perché gli artificieri stanno lavorando su «altri ordigni». Presenti sulla scena anche FBI e polizia del New Jersey.  L'esplosione sarebbe avvenuta mentre il robot usato dagli artificieri esaminava l'ordigno. Lo riferisce una fonte delle forze di sicurezza citata dal NJ.com secondo cui non si è quindi trattato di un'esplosione controllata. Non si riportano feriti o danni. Dopo la deflagrazione, i giornalisti e i presenti sono stati fatti allontanare perché all'interno del pacco - uno zaino abbandonato tra i binari - potrebbero esserci altri ordigni innescati, riferisce la stessa fonte.

Trovati altri tre ordigni inesplosi. Gli inquirenti che indagano sui cinque ordigni esplosivi trovati in uno zaino ad Elizabeth, nel New Jersey, hanno trovato altre tre bombe collegate tra loro con dei fili: lo riporta la Cnn spiegando che si tratta di ordigni tipo 'pipe-bomb' (tubo bomba), senza precisare dove è avvenuto il ritrovamento.

Blitz in corso. Gli uomini dell'Emergency Response Team dell'Fbi e agenti pesantemente armati hanno messo a segno un'operazione presso un indirizzo nella cittadina di Elizabeth, nel New Jersey. Non é chiaro ancora se l'intervento é legato alle indagini sugli ordigni esplosivi trovati vicino alla stazione ferroviaria della città. 

Secondo il dipartimento della Sicurezza interna Usa, tra la bomba di New York e gli esplosivi trovati in New Jersey «c'è un collegamento».

Il governatore di New York. Gli inquirenti che stanno indagando sugli ordigni di New York e New Jersey stanno riscontrato «delle similarità tra le bombe, non sono identiche ma vi sono similarità nel modo in cui sono state assemblate». Lo ha detto il governatore di New York, Andrew Cuomo, che, intervistato dalla Cnn che ha detto che questo quindi suggerisce che vi sia un collegamento tra i diversi attacchi. Cuomo ha poi anche affermato che, stando a quanto raccolto dagli inquirenti che stanno interrogando i sospetti fermati, «gli indizi possono suggerire che vi sia una pista internazionale». «Già ieri ho detto che chiaramente si tratta di un atto di terrorismo - ha concluso - la domanda è se abbia collegamenti internazionali, e credo che la risposta a questo potrebbe arrivare già oggi».

Ultimo aggiornamento: 14:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Eeeee Macarena!»: la foto che mostra quanto è complicato vivere a Roma

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma