Divorzio, nuove regole: ecco cosa cambia da oggi

Divorzio, nuove regole: ecco cosa cambia da oggi
di Barbara Carbone
Dal “peso” degli anni passati insieme ai sacrifici fatti per la famiglia: l’avvocato Marco Meliti spiega tutte le novità in materia di divorzio dopo quanto stabilito ieri dalle Sezioni Unite della Cassazione. L'ASSEGNO Va dato anche a chi è autosufficiente Con la sentenza della Sezioni Unite della Corte di Cassazione in tema di assegno divorzile viene di fatto cancellato il principio introdotto dalla sentenza Grilli del 2017, secondo il quale il godimento da parte del coniuge “debole” di...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 12 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 13-07-2018 17:00

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 5 commenti presenti
2018-07-12 11:06:43
E' UNA SENTENZA CRETINA! Non tiene presente il concetto di reciprocità. Io vado al lavoro e tu usufruisci di quello che guadagno per vivere tu fai i lavori domestici ed io ne usufruisco per vivere. ALLA FINE SONO PARI! Cosa deve riconoscere chi ha lavorato? Questa sentenza giustifica il detto quello che è mio e mio e quello che è tuo è nostro in favore delle donne. Una grande ingiustizia!
2018-07-12 10:21:02
Come si fa a dimostrare chi ha fatto i lavori domestici e ... quanto valgono? Le donne di oggi non lo fanno da sole se sono autosufficienti economicamente. Tenere in ordine un giardino per esempio non è un lavoro domestico? Cosa fanno compensano l'importo dell'assegno? Leggi sempre più stupide!
2018-07-12 12:54:09
a conti fatti mi conviene assumere una badante carina e disponibile, la pago, le verso i contributi e sono a posto. Sposare una donna che non lavora potrebbe costarmi molto di più. CORNUTO E DOVERLA MANTENERE A VITA.
2018-07-12 20:14:33
Naturalmente questo vale pure per un uomo che decide di fare il casalingo no? perchè il mazzo deve farselo solo lui mentre la nullafacente di turno deve starsene comodamente a casa? A questo punto pure un uomo può scegliere di non lavorare visto che c'è la parità dei diritti
2018-07-12 16:44:57
ALLA prossima sentenza della Cassazione cambierà tutto. In altri Paesi non esiste l'assegno divorzile
QUICKMAP