Bari, dottoressa guardia medica subisce tentativo di ivolenza

Una dottoressa in servizio nella guardia medica in un paese del Salento ha subito un'aggressione a sfondo sessuale da parte di un paziente che aveva richiesto una visita domiciliare durante il turno di notte. Secondo quanto riferisce il presidente dell'Ordine dei Medici di Lecce, Donato De Giorgi, la donna è riuscita a divincolarsi, è fuggita e ha chiamato il 113. L'episodio si è verificato nello scorso fine settimana. È fortemente provata - riferisce De Giorgi - ma pare non abbia subito conseguenze fisiche.
Giovedì 8 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 10-03-2018 11:26

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-03-09 14:24:23
Non trovo il nome, strano...
2018-03-09 06:50:43
Fateci sapere qualcosa in più di questa gente che in incognito vive in mezzo a noi così da riconoscerli e prevenire comportamenti anacronistici che ci riportano alle prime discese dei barbari.
2018-03-08 22:21:13
Ma lo hanno preso poi il maiale?
2018-03-08 20:36:24
Risorse italiane!
2018-03-08 18:19:16
Aggressione sessuale: s'è rovinato anche questo. Il giudice l'ha condannato per 2 settimane ad andare in caso di necessità al pronto soccorso........
7
  • 244
QUICKMAP