«Niente inciuci con M5S o vi mollo»: la valanga social si abbatte sui vertici Pd

di Mario Ajello
Il referendum tra gli iscritti e i militanti del Pd, sul governo con i 5 stelle, è come se fosse già cominciato e già finito. Tutti per il No, per il No e poi No, per il Not in my name, per il #senzadime. Una valanga di tweet e di messaggi, migliaia e migliaia, piovono sul Nazareno e per lo più il popolo della sinistra, anche in vista della Direzione del partito prevista per lunedì prossimo, avverte i dirigenti: con i grillini, mai! La base scende in campo, ecco. E una volta tanto - ma mai dire mai - sembra...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 8 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 08:59

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 32 commenti presenti
2018-03-08 13:04:22
Non so chi sia questa Pontoni e Renzi è andato così a destra che ha portato gli elettori PD al 5Stelle. IL PD DEVE RISPETTARE IL SUO ELETTORATO, E COSI' DEVE FARLO IL 5STELLE CHE NASCE DALLO STESSO ELETTORATO ( di sinistra e deluso dal centrismo del PD ). IL PD E IL 5STELLE DOVEVANO GIA' UNIRSI APPENA AVEVA VINTO BERSANI, questa è una seconda possibilità di unire queste due realtà e non credo ce ne saranno altre. GLI ELETTORI SONO COMUNI, o questa cosa viene compresa dagli eletti o la pagheranno salata entrambi i due partiti.
2018-03-08 14:36:27
Rossanelli non credo che l'elettorato 5S sia di sinistra, anzi credo proprio che sia di destra,elettorato di destra che si fa solleticare e trascinare in avventure, disastrose per tutti, da soggetti che poi al momento della prova della verità,ossia governare, si defilano, abbandonano la nave al suo destino. All'opposto il Pd, credo che sia stato troppo al timone per cercare di non far naufragare la nave, e in parte c'è riuscito, sennò a quest'ora stavamo peggio della Grecia, ad un certo punto doveva mollare, questo è il rimprovero che muovo al PD.
2018-03-08 15:38:42
Elettori comuni? Fino ad un certo punto. Il PD è per l'europa e l'euro. Il m5S no, poi si, poi no, poi forse. Il PD è per i diritti ai gay. Il M5S sì per 14 mesi ma poi all'ultimo è stato per il NO
2018-03-08 12:36:01
Clyde...09,42...... Non si possono fare confronti. Allora i 5 stelle erano dei novizi appena entrati in politica .Ora dopo una completa legislatura hanno anche loro imparato, sono maturati e meglio preparati.Questo fa la differenza. Non dobbiamo dimenticare che sono il primo partito in Italia.Se noi avessimo avuto una legge elettorale che si usa in tutta Europa, questo grande casino non sarebbe successo. E il M5s sarebbe stato dichiarato ufficialmente il vincitore delle elezioni. Non dimentichiamo che le coalizioni si fanno dopo il voto come è usanza in tutta Europa, non prima come fatto in Italia che ha causato questo disastro.
2018-03-08 17:50:40
A quali leggi elettorali fa riferimento? Se ad esempio ci fosse un ballottaggio con secondo turno alla francese è tanto sicuro che avrebbe vinto il M5s?
32
  • 61
QUICKMAP