Pd, il Nazareno post Matteo ora punta su Gentiloni

Carlo Calenda (Ansa)
di Nino Bertoloni Meli
Doveva essere la riunione di direzione su Renzi sì, Renzi no, e invece rischia di trasformarsi in un referendum su Di Maio sì, Di Maio no. Ci ha pensato Matteo Renzi, forse nella sua ultima uscita da leader del Pd, a incanalare il dibattito in questo vicolo: «Chi vuole appoggiare un governo dei Cinquestelle lo dica chiaro in direzione», ha intimato. Ma dalle parti dem non hanno abboccato, e dopo un iniziale sbandamento, condito con sospetti di trame e trattative sottobanco con gli odiati grillini, capita...
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Giovedì 8 Marzo 2018 - Ultimo aggiornamento: 14:20

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 38 commenti presenti
2018-03-08 10:34:27
Mi ricorda Harry Potter. Lo conosco da poche settimane e mi ha aduggiato già voi sapete cosa.
2018-03-08 11:21:30
Calenda non ha resistito E CONGELA il PD per un anno. Come per l'Embraco.
2018-03-08 11:29:14
S.O.S operazione "Lancia un salvagente al PD!". Su la7, e lì lavorano tutti molto alacremente, è già iniziata l'operazione restaurazione immagine del PD e Romano quello di lista civica Monti che è ex di D'alema, in una claque diretta dalla Merlino enuncia trionfale: "Al PD in questo momento grazie a Calenda c'è la fila per le nuove iscrizioni!" ............:-)..................HAREW!......HAREW!.....HAREW!......................
2018-03-08 11:09:13
Bidibibodibibù! Con un poco di succhero la lillola va giù, la lillola ......eh...eh...eh.....
2018-03-08 10:32:33
Al PD manca evidentemente una buona produzione di adrenocorticotropo. E Calenda non credo contribuirà ad incrementarne la secrezione. Mi sbaglierò....
38
  • 111
QUICKMAP