Roma, quattro baby-rom fermate a Termini dopo un furto: «Tanto non ci potete fare niente»

«Tanto non ci potete fare niente». Sfrontate e sicure del fatto loro, quattro ragazzine nomadi hanno risposto così ai carabinieri che le hanno fermate dopo aver rubato il portafogli a una passeggera sulla Metro A a Termini. Le quattro avevano circondato la vittima secondo un “modus operandi” ben collaudato nonostante la giovanissima età.

La banda di baby ladre, due 11enni, una 12enne e una 13enne, tutte domiciliate presso il campo rom di “Castel Romano” sulla Pontina, sono state bloccate in mattinata dagli uomini del Nucleo Operativo della Compagnia Centro.
Quando i carabinieri le hanno rintracciate e bloccate, le giovanissime ladre si stavano spartendo quanto contenuto nel portafoglio appena rubato ad una turista belga di 22 anni.

Recuperata la refurtiva, poi riconsegnata alla vittima, i carabinieri hanno accertato la giovanissima età delle nomadi che non hanno battuto ciglio davanti ai militari, sprezzanti delle conseguenze del loro gesto. «Siamo troppo piccole per essere arrestate», hanno detto, sapendo che al di sotto dei quattordici anni in Italia non si è imputabili. Le quattro sono state affidate a un centro di prima accoglienza per minori ma è probabile che tornino libere in pochissimo tempo.
 
Mercoledì 6 Settembre 2017 - Ultimo aggiornamento: 18:23

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 132 commenti presenti
2017-09-06 13:42:39
Beh, una soluzione ci sarebbe: mettiamo in galera i loro genitori e poi rimandiamoli tutti in Romania.
2017-09-06 13:47:22
Il bello (si fa per dire) è che se la vittima avesse reagito con qualche calcio o pugno bene assestato tutti i benpensanti (non derubati, naturalmente) si sarebbero scandalizzati per la "violenza" esercitata. Che paese allo sfascio...
2017-09-06 13:34:01
Le nostre leggi danno opportunitĂ  a questi parassiti da generazioni, di prenderci anche in giro. Confido in un qualcuno che un giorno metterĂ  fine a queste cose.
2017-09-06 15:14:57
Anni fa a una zingarella colta in flagrante un "giustiziere"sconosciuto spezzò i polsi.Ci fu un movimento d'indignazione per la povera zingarella.Poi andarono a vedere i suoi precedenti e scopririono che ne aveva 69 per furto.
2017-09-06 13:41:43
ma è probabile che.. (lo abbiamo già visto in un video su questo sito) vanno al centro di accoglienza (il comune paga per la loro permanenza) e loro scappano via disperdendosi dopo pochi minuti per tornare al campo Rom (dove paghiamo per elettricità e tutto il resto)...
132
  • 7,6 mila
QUICKMAP