Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Terence Hill: «Potevo essere Rambo, ma mi rifiutai»

Terence Hill rinunciò a interpretare Rambo
1 Minuto di Lettura
Venerdì 18 Ottobre 2013, 14:38 - Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio, 15:17
ROMA - "Non capisco chi ha questi timori. lo mi trovo ancora perfettamente a mio agio nei panni di don Matteo". Non ha paura di rimanere troppo legato al personaggio di Don Matteo Terence Hill, e il suo passato lo dimostra: "Ho già interpretato tantissimi personaggi - ha dichiarato a "Vero" - nella mia carriera, persino il bandito Mesina con il povero Lizzani. E, in passato, ho addirittura rinunciato a vestire i panni di Rambo".



Quella di un Rambo-Hill invece che Stallone era una possibilità concreta: «Sì. Fu una scelta sofferta, ma stavo facendo i film con Bud Spencer. Ero a Los Angeles, avevo un grandissimo produttore nonché uno degli agenti più prestigiosi: mi dicevano che se non avessi accettato la mia carriera sarebbe finita. lo, alle cinque di mattina, sono montato in auto con mia moglie e i miei due figli piccoli e sono sparito senza dire nulla a nessuno».
© RIPRODUZIONE RISERVATA