Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Spopola l'eco fitness: piace l'idea di usare la propria energia per salvare l'ambiente

Spopola l'eco fitness: piace l'idea di usare la propria energia per salvare l'ambiente
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 20 Febbraio 2013, 15:09 - Ultimo aggiornamento: 25 Febbraio, 11:03
ROMA - Bike ellittici, step e persino macchine con televisore a bordo. Sono gli attrezzi del cardio fitness professionale con l’anima green quando, ad alimentarli, lo stesso utilizzatore
con il suo allenamento. È quanto si propone il fitness al buio, che propone di andare in palestra per allenarsi, senza bisogno di sprecare energia elettrica. Sfruttando l’energia cinetica, quella prodotta dal nostro corpo grazie ai muscoli. Il 15 febbraio c’è stata una prova a palestre unificate in Italia, nei centri e club con attrezzi Matrix Fitness (guidata dalla filosofia Johnson Health Tech): un’ora di lezione con le sole luci di emergenza, aderendo all'invito di uno spegnimento simbolico in piazze, strade, vetrine, uffici e abitazioni. Per dimostrare che è possibile anche realizzare isole di allenamento a zero emissioni, utilizzando solo macchine autoalimentate o meccaniche. In altri termini con bike da indoorcycling, tappeti per il walking e KrankCycle, sempre rigorosamente al buio. Il passaparola sui social network e il kranking (il primo programma di esercizi per il cardio fitness che si focalizza sulla parte superiore del corpo), hanno fatto il resto, decretando un successo senza eguali di una nuova modalità di aerobica, rafforzando i muscoli, bruciando calorie e migliorando la stabilità del proprio corpo. Strizzando l’occhio a Gaia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA