Mamma e bimbi sgozzati nel Milanese.
Il sindaco: «Qui la delinquenza si sta accanendo»

Domenica 15 Giugno 2014
«Qui a Motta Visconti la delinquenza si sta accanendo, sono aumentati i furti e le rapine che sono all'ordine del giorno».

È il commento di Primo De Giuli, sindaco di Motta Visconti, all'efferato omicidio di Cristina Omes, 38 anni, e dei suoi due bambini - una piccola di 5 anni e un maschietto di 20 mesi - trovati uccisi a coltellate nella loro abitazione dal marito rientrato dopo aver visto la partita della Nazionale da amici. Il sindaco, primo cittadino da soli 15 giorni, ammette anche che «purtroppo, nella zona, non ci sono telecamere nè sistemi di controllo che possano aiutare gli inquirenti». Ultimo aggiornamento: 17:04

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Divisioni a due cifre: ricordate? Incubo per studenti (e genitori)

di Veronica Cursi

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma