L’arte del congelare, un modo infallibile per evitare sprechi e risparmiare tempo

Martedì 19 Marzo 2013
ROMA - Un’ottima soluzione per prolungare i tempi di conservazione dei cibi e per risparmiare tempo nel cucinare. L’arte del congelare è una tecnica oramai ampiamente sperimentata,
ma che necessita di alcuni accorgimenti da rispettare per conservare i cibi nel modo giusto. Il congelamento ci permette di rallentare la proliferazione di batteri e di preservare i valori nutrizionali e gli aromi. Se molti cibi e piatti pronti possono essere congelati, esistono alcune eccezioni che bisogna conoscere. Evitate ad esempio il congelamento di alimenti come patate, cibi in scatola, uova, frutta, mozzarella e le insalate. Questi, se congelati, risulteranno insapori, con un aspetto decisamente diverso dall’originale. E’ bene inoltre ricordare che per congelare gli alimenti, bisogna chiuderli in modo perfettamente ermetico. Si possono utilizzare sacchetti di plastica non riutilizzabili (da appiattire per eliminare l'aria), della carta alluminio spessa, della pellicola di plastica, dei contenitori di alluminio (riutilizzabili, a condizione che siano puliti) e dei contenitori in plastica. L’importante in questo caso è che il contenitore usato sia stagno e sottovuoto, per evitare perdite d'umidità. Esistono, invece, alimenti che ben si prestano alla tecnica del congelamento e che grazie ad essa fanno risparmiare svariato tempo in cucina o nel fare la spesa: pane, pizza, aglio, erbe aromatiche, pasta fresca, brodo fatto in casa, broccoli, cavoli, spinaci, biete (già precedentemente cotte), carne, pesce e molto altro ancora. Ricordatevi poi che non si scongela un prodotto all'aria aperta, ma nel frigorifero. Si può anche usare il programma di scongelamento del microonde, ma la cosa migliore è cucinare direttamente i surgelati.
Ultimo aggiornamento: 25 Marzo, 14:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Nel bagno delle donne il messaggio che gli uomini non scriverebbero mai

di Pietro Piovani

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma