Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ressa alle stazioni metro, file chilometriche davanti ai bagni chimici: Roma invasa dai pellegrini

Ressa alle stazioni metro, file chilometriche davanti ai bagni chimici: Roma invasa dai pellegrini
1 Minuto di Lettura
Domenica 27 Aprile 2014, 15:01 - Ultimo aggiornamento: 18:03
Metro e bus presi d'assalto, file chilometriche nei bagni chimici: la zona attorno al Vaticano un unico immenso marcipiede di pellegrini e turisti che continuano ad affollare la citt.



Folla e ressa alla fermata della metro A Cipro, presa d'assalto dai pellegrini. Affollata anche alla stazione Lepanto. Riaperta la stazione Ottaviano della linea A. La stazione, la più vicina a San Pietro, era stata chiusa stamani su disposizione della questura per l'eccessivo afflusso di passeggeri in occasione della cerimonia di canonizzazione dei due Papi.







«Messa a disposizione nel percorso di deflusso sia via Cola di Rienzo, per arrivare a Lepanto, sia una terza stazione metro, quella di Flaminio, in caso il flusso di pellegrini divenisse eccessivamente pressante a Lepanto». Lo ha annunciato l'assessore all'Ambiente di Roma Capitale Estella Marino.



Lunghe file di pellegrini davanti ai bagni chimici sparsi per la città: più di 900 allestiti dall'Ama per venire incontro alle esigenze dei tanti fedeli che hanno partecipato alla cerimonia di canonizzazione di Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII.



Sono 800mila i pellegrini arrivati nella capitale per la cerimonia, secondo la stima fornita dalla Sala stampa della Santa Sede. Una stima peraltro in linea con le aspettative.