BizAway: il welfare “vola” per i dipendenti stockholder

Lunedì 22 Febbraio 2021
BizAway: il welfare vola per i dipendenti stockholder

BizAway: i founder della startup, Luca Carlucci e Flavio Del Bianco, hanno deciso di rafforzare il senso di appartenenza dei 54 dipendenti dando a ognuno una quota di partecipazione

Dal 19 gennaio 2021 tutti e 54 i dipendenti di BizAway srl, scaleup attiva nel settore del business travel, sono diventati anche stockholder. I soci fondatori hanno deciso di destinare fino all’8% del capitale sociale ai dipendenti, regalando a ciascuno di loro una quota di partecipazione. Durante l’Annus Horribilis nessun licenziamento, ma anzi l’assunzione di 15 persone tra Italia e Spagna, oltre a un aumento di capitale da 4,5 milioni di euro, frutto di due round di finanziamento, a febbraio e a novembre 2020. E così il calo delle prenotazioni è stato contenuto al 38% del volume, rispetto a molti altri player che sono arrivati a perdere fino all’80%.

Una sorta di regalo di compleanno esteso a tutti coloro che hanno contribuito e contribuiranno anche in futuro al successo di questa realtà imprenditoriale, nata proprio il 19 gennaio 2015. Dalla sua creazione sono state effettuate più di 35.000 prenotazioni attraverso la piattaforma e sono stati ottenuti più di 1 milione di euro di risparmio per le oltre 400 aziende con cui lavora.

Attraverso uno strumento informatico proprietario, i fondatori Luca e Flavio uniscono la loro passione per i viaggi e la tecnologia per apportare un valore reale alle aziende che sempre più utilizzano il digitale per l’organizzazione delle trasferte dei propri dipendenti. BizAway è infatti una multipiattaforma digitale, che consente di gestire online tutti i passaggi legati all’organizzazione di un viaggio di lavoro, dalle prenotazioni necessarie agli aspetti amministrativi, di contabilità aziendale: dalla sua nascita, con i suoi servizi, la startup ha sempre cercato di snellire il lavoro del travel manager e di promuovere la digitalizzazione nel settore, soprattutto ora, per impostare la ripresa del business travel nel mondo post Covid.

“La scelta di far detenere una parte del capitale della società a tutti i nostri dipendenti permette loro di prendere parte alla crescita del valore dell’azienda, a cui loro stessi contribuiscono ogni giorno” afferma Luca Carlucci, co-founder e CEO di BizAway. “È stato un modo, da un lato, per ringraziarli per lo splendido lavoro fatto in questi anni e, dall’altro, per far aumentare il senso di appartenenza a questa grande famiglia: la comunicazione è stata data proprio durante la festa di compleanno virtuale di BizAway” aggiunge  l’altro co-fondatore e CTO Flavio Del Bianco.

Tutti i dipendenti di BizAway, che lavorano nelle sedi di Spilimbergo (PN), Milano, Barcellona e Vigo sono ora Stockholder e, quindi, parteciperanno all’aumento di valore che la scale-up sta ottenendo giorno dopo giorno.

“Il segreto è fare sempre bene il proprio lavoro e non fermarsi mai. Mi sono sempre sentita parte di BizAway e, con questo gesto, i fondatori ci hanno dimostrato che il nostro non è solo un lavoro, ma un percorso da costruire con fiducia e responsabilità insieme a tutta l’azienda” afferma Georgeta Pojoga, backend developer.

“Sono molto orgoglioso di far parte di questa squadra: è stato un anno difficile, ma con l’aiuto di tutti siamo riusciti a gestire al meglio la crisi. L’azienda non è dovuta ricorrere a licenziamenti e, anzi, il team è cresciuto nel 2020, assumendo nuovo personale. E ora è arrivato anche questo bel riconoscimento, per il quale non posso che essere grato” afferma Simone Oltremari, head of operations.

L'articolo BizAway: il welfare “vola” per i dipendenti stockholder proviene da WeWelfare.

Ultimo aggiornamento: 1 Marzo, 12:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA