BARBARA D'URSO

Live non è la D'Urso parla Tony Colombo:«Il sindaco di Napoli? Doveva sposarci lui. Aspettiamo un figlio»

Mercoledì 3 Aprile 2019 di Ida Di Grazia
Live non è la D'Urso parla Tony Colombo:«Il Sindaco di Napoli è un bugiardo. Doveva sposarci lui. Aspettiamo un figlio»

«Il sindaco di Napoli è un bugiardo. Non ho inventato nulla nè ho voluto farmi pubblicità addosso a nessuno, ho qui tutte le carte, doveva sposarci lui». Tony Colombo, il cantante neomelodico finito sotto i riflettori dopo le nozze trash con Tina Rispoli vedova dell'ex boss di Secondigliano, si scaglia in diretta a "Live non è la D'Urso" contro il sindaco di Napoli Luigi de Magistris. Tutti gli aggiornameti su Leggo.it. Tra le polemiche anche uuna buona notizia, la neo coppia è in attesa di un figlio.

Nozze trash a Napoli, 5 agenti della penitenziaria tra i musicisti: suonavano la tromba​
Live Non è la D'Urso,  quarta puntata: in studio Tony Colombo, Morgan e Pupo


In settimana il sindaco aveva risposto ai cronisti: «Vista la strumentalizzazione e il bombardamento mediatico, sono io che voglio sapere come mai nessuno si è accorto di quello che si stava montando di fronte alla casa del prefetto. Il sindaco e la città in questa vicenda sono la parte danneggiata e nonostante ciò siamo gli unici che stiamo rispondendo rispetto a una cosa di cui non abbiamo alcuna responsabilità perché, come ho accertato presso gli uffici, non c'era alcuna autorizzazione. Mi interrogherei sui motivi di questa ricerca spasmodica di voler trovare nella città e in chi la amministra il colpevole». Parole a cui Tony Colombo ha voluto rispondere in diretta durante la quarta puntata "Live non è la D'Urso". 
«Il Sindaco di Napoli è un bugiardo - dice Colombo -  Non ho inventato nulla nè ho voluto farmi pubblicità addosso a nessuno, ho qui tutte le carte, doveva sposarci lui. Non volevo sfruttare l'immagine di Napoli, ma regalare un sogno a mia moglie. Barbara ho qui i documenti choc come li chiami tu, che dimostrano che avevo tutte le autorizzazioni per montare il gazebo in Piazza del Plebiscito. In questi giorni siamo stati male dopo il matrimonio, mia moglie è in attesa. Dovevano essere giorni bellissimi, ma il sindaco e tutte le persone che hanno scritto non hanno fatto altro che buttarci fango addosso basandosi sul passato di mia moglie» . La D'Urso sottolinea: «ricordiamo che Tina è incensurata».

Ultimo aggiornamento: 4 Aprile, 00:58 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

FaceApp, i figli crescono e le mamme invecchiano

di Raffaella Troili

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma