Morgan a rischio sfratto: «Dormirò sul marciapiede come un cane»

Lunedì 27 Maggio 2019
1
Morgan a rischio sfratto: «Dormirò sul marciapiede come un cane»

Morgan a rischio sfratto. Il musicista, in un'intervista a Libero ha spiegato che «Hanno svenduto la mia casa all'asta. Dal 5 giugno potrò essere cacciato, se mi sbatteranno fuori dormirò lì davanti, sul marciapiede, come un cane». «Trovo pazzesco non avere la possibilità di poter rimediare - spiega Morgan - Vengo trattato alla stregua di un assassino a cui viene tolta la libertà per sempre. Vorrei chiedere scusa alle persone a cui ho fatto del male. Ma vorrei chiedere un’ultima possibilità per poter recuperare la mia casa. Non la lascerò facilmente, anche se il 5 dovrebbero arrivare i carabinieri. Questa casa è la mia storia, non posso immaginare che sia stata svenduta in un’asta giudiziaria».

The Voice, «Se vieni in camerino...»: Morgan e la battutaccia osé su Elettra Lamborghini

 Tant'è che Morgan avrebbe chiesto aiuto anche alle ex Asia Argento e Jessica Mazzoli. «Vorrei chiedere aiuto alle mamme delle mie figlie prima di tutto. Ad Asia, con cui siamo in buoni rapporti e che è stata la casa principale, con un pignoramento, di tutto il procedimento giudiziario. Vorrei chiedere a chi l’ha comprata per pochi soldi di rivendermela e lasciarmi dentro. Come farei a pagarla? In questo momento si stanno muovendo amici per una “cordata” che cerchi di farmi avere i soldi per ricomprarla».

 

«Se il 5 giugno verranno a sbattermi fuori andrò in mezzo alla strada. Ma dormirò sul marciapiede davanti alla mia casa come un cane che non vuole abbandonare la propria dimora. Nella mia casa c’è tutta la mia vita, umana e professionale. Strumenti, opere, emozioni: io non la lascerò mai. E’ la casa che voglio che poi venga data alle mie figlie, che devono sapere cosa era il loro papà. Non esiste luogo migliore che la propria dimora per far conoscere la propria personalità».
 

Ultimo aggiornamento: 28 Maggio, 11:47 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il marito della sindaca e la tv: «L’unico Matteo è nostro figlio»

di Simone Canettieri

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma