Kate Middleton, l'esperta di linguaggio del corpo:
«E' sicura e tranquilla, ha l'atteggiamento di una futura regina»

Kate Middleton
di L.Jatt.
4 Minuti di Lettura
Mercoledì 30 Marzo 2022, 07:18

E ora, ad interpretare lo stato d’animo di Kate Middleton, arriva anche l’esperta di linguaggio del corpo. La duchessa di Cambridge è apparsa «fiduciosa» e «positiva» durante il suo tour ai Caraibi, poiché «aveva il carisma della futura regina con tanto talento per una leadership come quella che detiene attualmente» ha affermato appunto una esperta di linguaggio del corpo. 
Il fascino di William e Kate segna in qualche modo il Giubileo di platino della regina Elisabetta e contribuisce a riaccendere gli appelli repubblicani in Giamaica per la completa indipendenza dalla Gran Bretagna. 
Tuttavia, durante il tour, l’esperta di linguaggio del corpo Judi James ha detto che Kate, madre di tre figli, 40 anni, è apparsa come una regina in attesa. Judi ha spiegato:«La doppia forza professionale ed emotiva di William e Kate probabilmente non è mai stata così forte come in questo tour ed è una testimonianza per entrambi che i segnali di potere e di leadership di Kate si sono rivelati apertamente e ciò è molto gradito inparticolare da William». 

 


Parlando a Femail, l’esperta ha spiegato come la Duchessa abbia preso l’iniziativa nel viaggio internazionale, dimostrandosi «molto più di una semplice consorte» per il Duca, 39 anni. Kate  finora è stata una persona lungimirante in termini di profilo reale e di posizionamento, adottando un approccio cauto e «costante come è proprio della sua persona», evitando cambiamenti e drammi, piuttosto che scuotere l’ambiente dei reali. «Sebbene a miglia di distanza dal comportamnento reale, così super-formale e tradizionale, questa nuova versione di Kate sembra sposare molto di più il ruolo di futura regina. Kate sembra anche aver anche migliorato la sua stretta di mano in questo tour, forse prendendo in prestito una tecnica simile a quella usata dai Reali». 

LA POSTURA
«Durante gli incontri e i saluti più formali, possiamo vedere Kate più elegante e regale, con i suoi segnali più amichevoli eseguiti tramite il pronunciato sorriso degli occhi. La sua postura, sia che sia in piedi accanto a suo marito o da sola, ora è più una posa nota come “militare”, con il mento alzato e entrambe le braccia ai lati, con uno spazio a V rovesciato sotto l’ascella. Non c’è nulla che suggerisca timidezza o diffidenza. Le spalle di Kate - afferma inoltre la studiosa del linguaggio del corpo - sono divaricate e mantenute basse, piuttosto che curve o sollevate per suggerire il tipo di contrazione muscolare che deriva dallo stress o dalla tensione e le sue mani mostrano pochissimi segni di tensione in primo piano, suggerendo una fiducia autentica e calma. Mentre William sembra stare leggermente in disparte in alcune delle loro visite, Kate ha assunto un ruolo guida attivo e senza usare segnali di controllo visivo per assicurarsi che il suo ruolo di “leader” abbia l’approvazione di suo marito. Il suo sorriso increspato e le pose piuttosto schive che adotta, permettono a Kate di mostrare il suo famoso lato competitivo: la coppia è più che a suo agio nel rivelare e promuovere questa dinamica, con Kate spesso vista come leader. Kate si lancia in ogni sfida fisica con un’abbagliante dimostrazione di sicurezza».

L’esperta di linguaggio del corpo ha spiegato infine come la duchessa sia emersa come una star a pieno titolo durante il tour: «Gli scambi civettuoli e gli sguardi e i sorrisi di divertimento e affetto di Kate sono ancora saldamente al loro posto. In Giamaica, nel suo abito da sera smeraldo senza spalle e con i capelli raccolti appariva in ogni centimetro l’elegante futura regina». E continua: «Mentre i rituali del linguaggio del corpo di Williams hanno suggerito ansie interiori, Kate usa le sue stesse risate e sorrisi felici per mostrare un senso di sicurezza».

© RIPRODUZIONE RISERVATA