Britney Spears schiaffeggia la governante: aperta un'inchiesta

Britney Spears
3 Minuti di Lettura
Venerdì 20 Agosto 2021, 14:57

Prima le foto hot su Instagram, poi la "quasi" vittoria sull'ordine di tutela da parte di suo padre che ora avrebbe acconsentito ad ammorbidire la situazione. E ora, quando tutto sembrava essersi messo per il meglio, la turbolenta  diva-cantante Britney Spears torna a far parlare di sè per una presunta lite a suon di schiaffi con la sua governante. Secondo quanto ha riferito The Hollywood Reporter, Britney è sotto inchiesta dopo che un dipendente che lavora nella casa della star l’ha denunciata per percosse. Secondo la presunta vittima, la Spears l’avrebbe colpita durante una lite nella sua casa a Thousand Oaks la mattina del 16 agosto.

Britney Spears, ballo con body di pizzo trasparente dopo la vittoria legale sul padre

La storia

Stando alla ricostruzione fornita dal sito di gossip TMZ, tutto sarebbe nato dopo che la governante di casa Spears ha portato il cane di Britney dal veterinario. La Spears non l’avrebbe presa benissimo e avrebbe colpito la collaboratrice domestica facendole cadere il cellulare. La domestica, spaventata, avrebbe prima chiamato la polizia quindi si sarebbe recata dallo sceriffo.

l comandante Eric Buschow ha confermato che il dipendente della popstar ha chiamato il dipartimento dello sceriffo della contea di Ventura, nella California del sud, per segnalare l’incidente. Gli agenti hanno indagato su quanto avvenuto e invieranno un rapporto al procuratore distrettuale della contea di Ventura cui spetterà decidere se formalizzare delle accuse contro la Spears. L’avvocato della Spears, Mathew Rosengart, ha definito le accuse «materiale sensazionalistico per tabloid», liquidandolo come una montatura. Secondo l’avvocato l’unico problema ha riguardato «un telefono cellulare, che non ha subito alcun colpo e nessun danno. Chiunque può fare un’accusa, ma questo caso avrebbe dovuto essere chiuso immediatamente». «Lo stesso ufficio dello sceriffo - ha aggiunto l’avvocato - ha riconosciuto che l’incidente è stato classificato come “reato minore” e ha confermato che «non ci sono stati feritì. Se l’evento non avesse coinvolto Britney Spears, non sarebbe mai stato segnalato».

La tutela del padre

La cantante 39enne sta attualmente cercando di porre fine ad un periodo di 13 anni sotto la tutela paterna. La scorsa settimana, suo padre, Jamie Spears, ha accettato, come detto,  di lasciare il suo ruolo di tutore, poche settimane dopo che il nuovo team legale di Britney ha presentato una petizione per rimuoverlo e sostituirlo con un amministratore di sostegno. Tuttavia, il momento in cui avverrà la transizione rimane poco chiaro. 

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA