Alessandro Borghese: «Ho scoperto di avere un figlio, me ne occupo legalmente ma non l'ho mai visto»

Venerdì 20 Dicembre 2019 di Alessia Strinati
Alessandro Borghese: «Ho scoperto di avere un figlio, me ne occupo legalmente ma non l'ho mai visto»

Alessandro Borghese ha un figlio che non ha mai conosciuto. A confessare questo retroscena della sua vita privata è lo stesso chef che a Repubblica ha raccontato la sua vita sentimentale e non solo. Borghese ha raccontato di aver conosciuto la moglie Wilma che si sarebbe dovuta sposare con un altro uomo, ma le cose sono andate diversamente.

Cannavacciuolo, quanto costa mangiare nel suo ristorante a Capodanno? Il prezzo che non ti aspetti

Carlo Cracco, quanto costa il suo panettone artigianale? Il prezzo da non credere
 


« Lei lavorava in un’azienda che cercava un giovane chef per lanciare un videogioco sulla cucina. Mi chiamò questa signorina Wilma. Dopo sei mesi ci siamo sposati. Fu colpo di fulmine. Lei era già fidanzata, si doveva sposare. Ho fatto un ‘furto'». Dal loro matrimonio sono nate due bambine, ma Borghese ha ammesso di aver scoperto recentemente, nel 2006, di avere un altro figlio.

Alessandro confessa che prima di sposarsi non aveva mai avuto una relazione seria, ma solo flirt. Proprio da uno di questi sarebbe nato questo bambino: « Me ne occupo dal punto di vista legale. Non l’ho mai visto, non ho una sua foto. Mi piacerebbe incontrarlo prima o poi, se me lo permetteranno».

Chef famoso in televisione e non solo ha poi ammesso che a Natale lascerà i fornelli alla suocera. Ammette poi di non amare le persone che fotografano il cibo, solo per il fatto che spesso nel concentrarsi sull'immagine perfetta trascurano il piatto: «Si inizia a fotografare e nel frattempo la salsa si slega, il piatto si fredda....Poi lo assaggiano e, iniziano a recensire ‘buono però è un po’ tiepido’: grazie al c*».

Ultimo aggiornamento: 14:44 © RIPRODUZIONE RISERVATA