ZONA ARANCIONE

Violano la zona rossa per andare a giocare a calcetto, sanzionati 10 ragazzi

Venerdì 5 Marzo 2021
Violano la zona rossa per andare a giocare a calcetto, sanzionati 10 ragazzi

Violano la zona rossa e quella arancione per andare a fare una partita di calcetto, sanzionati 10 ragazzi di età compresa tra i 14 e i 15 anni, alcuni dei quali residenti a Monte San Giovanni Campano, uno dei due comuni della provincia di Frosinone dichiarati  zona rossa per l'alto numero dei contagi. I ragazzi sono stati sorpresi dai carabinieri all’interno di campo di calcetto aperto al pubblico nel Comune di Boville Ernica, intenti a disputare un incontro di calcetto in violazione a quanto previsto dal DPCM circa il divieto di disputare incontri sportivi di squadra a livello amatoriale.

Alcuni dei minori, oltretutto, provenivano dai vicini comuni di Ripi e Monte San Giovanni Campano, quest’ultimo soggetto alle restrizioni della “zona rossa”, motivo per il quale venivano anche sanzionati per essersi rispettivamente, i primi allontanati senza giustificato motivo da un Comune superiore ai 5.000 abitanti in “zona arancione” ed i secondi per essersi allontanati da un Comune in “zona rossa”.


Dopo le formalità di rito, i minori venivano affidati ai propri genitori.

Ultimo aggiornamento: 14:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA