Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Atti di vandalismo a Serrone, il sindaco: «Troveremo i responsabili»

Il portico della delegazione comunale a La Forma
di Annalisa Maggi
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 27 Aprile 2022, 20:53 - Ultimo aggiornamento: 21:04

Vandali in azione a Serrone, borgo arroccato ai piedi del Monte Scalambra. A pubblicare le foto è il sindaco, Giancarlo Proietto che sfoga il suo rammarico sui social: «Per l'ennesima volta, purtroppo, Serrone è stato colpito da atti di vandalismo. La tendenza è quella di rovinare, distruggere, deturpare senza ragione, per il solo gusto di farlo. Ahimè - lamenta Proietto - è un malcostume che si sta diffondendo sempre di più nel nostro paese. In una comunità piccola come la nostra è inspiegabile dover provvedere quotidianamente a sanare e sistemare, tutto a spese dei cittadini di Serrone, parchi, giardini, beni della collettività, perché qualcuno deve ancora imparare il valore delle cose comuni, delle cose pubbliche di proprietà di tutti. Il Comune - avverte il primo cittadino - sta mettendo in atto ogni azione per trovare i responsabili di tali indegni atti di vandalismo. Non voltiamo lo sguardo se vediamo qualcuno che danneggia beni pubblici: solo così potremo proteggere il nostro territorio». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA