CORONAVIRUS

Tamponi in caso di test sierologico positivo, ecco come utilizzare il servizio "drive-in" della Asl di Frosinone

Venerdì 15 Maggio 2020

A partire da questa settimana anche la Asl di Frosinone ha avviato l’indagine di sieroprevalenza per la ricerca degli anticorpi diretti verso il virus SARS- CoV-2, voluta dalla Regione Lazio, che vedrà il coinvolgimento del personale sanitario, appartenente alle forze dell’ordine, dei medici di medicina generale, dei pediatri di libera scelta, dei farmacisti, e operatori delle Rsa.

Anche i cittadini potranno utilizzare il servizio di Drive In. Ecco come. I cittadini potranno recarsi presso i laboratori accreditati a livello regionale per sottoporsi al test sierologico . Nel caso in cui il test sierologico dovesse risultare positivo, si dovrà contattare il proprio medico di medicina generale che invierà una ricetta dematerializzata per l'effettuazione del tampone.

LEGGI ANCHE ---> Test sierologici a pagamento, ecco i laboratori della provincia di Frosinone autorizzati dalla Regione

I cittadini con il codice fiscale, la ricetta e il referto di laboratorio potranno recarsi  presso i presidi drive-in per eseguire il tampone.

Nella provincia di Frosinone i drive-in sono dislocati presso il:

  • Presidio ospedaliero "F. Spaziani", dalle ore 9 alle ore 18 dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 14 il sabato.
     
  • Presidio ospedaliero "S. Scolastica" di Cassino il lunedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13.
     
  • Presidio ospedaliero "SS. Trinità" di Sora il martedì e giovedì dalle 9 alle 13.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani