Specialista in sinistri stradali, avvocata a processo per frode assicurativa

Specialista in sinistri stradali, avvocata a processo per frode assicurativa
di Marina Mingarelli
2 Minuti di Lettura
Sabato 21 Maggio 2022, 07:15


Da avvocato che si occupa di risarcimento di sinistri stradali finisce alla sbarra per frode assicurativa. I fatti risalgono a qualche tempo fa quando Il legale, una donna di 50 anni residente a Frosinone viene coinvolta in un incidente mentre stava percorrendo una strada della capitale. Con l'altro automobilista, aveva raccontato agli agenti della sua agenzia, aveva deciso di fare il cosiddetto Cid, un accordo amichevole che si fa tra le parti nel momento in cui uno si addossa la colpa del sinistro. Fin qui tutto bene. Il problema sorge quando la compagnia assicurativa che doveva risarcire il danno, inizia ad effettuare alcune verifiche per accertare la veridicità di quanto asserito. E proprio nel corso di queste indagini sarebbe emerso che il danno rappresentato non corrispondeva a quello riportato dall'automobilista, e che quest'ultimo dal 2014 ad oggi aveva avuto ben 65 incidenti. Da qui il sospetto che i due si fossero messi d'accordo proprio per dare la possibilità all'avvocato di percepire, questa volta come utente della strada, i soldi dell'assicurazione. I sopralluoghi effettuati dai periti della compagnia assicurativa non hanno fatto altro che avvalorare quanto già sospettato. Quel sinistro denunciato dal legale non sarebbe mai avvenuto. Tutto, secondo quanto raccolto dagli investigatori, sarebbe stato architettato a tavolino con dovizia di particolari per mettere a segno la truffa. Da qui la denuncia per frode assicurativa. A conclusione delle indagini l'avvocatessa è finita sotto processo per frode assicurativa. Il processo si terrà presso il tribunale di Roma per competenza. L'imputata sarà rappresentata dall'avvocato Roberto Capobianco. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA