Sora. Il mercato del giovedì torna al completo

Giovedì 8 Aprile 2021 di Roberta Pugliesi
Il tradizionale mercato del giovedì

Mercato tradizionale di Sora al gran completo. Riprende oggi il normale svolgimento del mercato settimanale, con il ripristino della tradizionale dislocazione dei banchi ambulanti. Lo fanno sapere dal Comune tramite una breve comunicazione sull’Albo dell’Ente. “Tutte le attività legate al mercato – si aggiunge nella nota – dovranno tenersi nel più stretto rispetto delle misure previste nei protocolli di sicurezza per evitare ogni forma di contagio al Covid-19 e relative varianti”. Nelle ultime settimane il mercato del giovedì si era svolto con alcune limitazioni dettate dall’emergenza sanitaria e dalle disposizione ad essa legate. La decisione è stata accolta con grandissimo entusiasmo sia dalla categoria degli ambulanti - che in queste settimane ha lamentato le decisioni degli enti comunali e sovracomunali che hanno escluso alcuni banchi dalle tradizionali fiere - ma anche dalla popolazione. Le pressioni sul sindaco Roberto De Donatis sono state fortissime nell’ultimo periodo ma il primo cittadino non ha mai ceduto anteponendo la necessità di preservare la salute pubblica anche a costo di penalizzare la categoria. Che, esasperata, attraverso il presidente dell’associazione ambulanti oggi Antonio Morini ha scritto una lettera al Prefetto di Frosinone Ignazio Portella. “La sospensione dei mercati settimanali è una misura prevista nelle zone rosse e a dirla tutta all’aperto le attività lavorano più in sicurezza - ha sempre sostenuto Morini -, rispetto ai tanti assembramenti che possono crearsi invece all’interno dei supermercati e centri commerciali”. Morini ha posto la questione sulla scrivania del prefetto di Frosinone, Ignazio Portelli. “Sospendendo il mercato si priva la cittadinanza dei Comuni interessati, della possibilità di acquistare sotto casa, costringendoli a lunghi viaggi per recarsi nei Centri Commerciali”. E per gli ambulanti oggi è a tutti gli effetti un giorno di festa con tanta voglia di lavorare e portare a casa qualche soldo per la famiglia. “Voglio ringraziare a nome di tutti gli associati a Ambulanti Oggi, il Dottor Ignazio Portelli Prefetto di Frosinone. In tutti i Comuni i mercati si svolgeranno regolarmente. Voglio augurare a tutti buon lavoro”, ha dichiarato ieri Morini. Ovviamente gli ambulanti sono tenuti al rispetto delle distanze di sicurezza tra i banchi e devono invitare i cittadini a mantenere dei comportamenti idonei, ad indossare i dispositivi di sicurezza e ad evitare assembramenti. Dovrà essere assicurato lo spazio di sicurezza pari a 3,50 m per il transito dei mezzi di emergenza e soccorso nonché per il passaggio dei pedoni garantendo il prescritto distanziamento sociale. A tal fine i banchi dovranno essere allestiti all’interno della segnaletica predisposta, laddove presente, e dovranno essere distanziati tra di loro di almeno 1 metro; gli operatori dovranno attenersi a quanto indicato nelle linee guida già in vigore.

© RIPRODUZIONE RISERVATA