Consegnato agli alunni "Il mio diario", agenda scolastica sui temi della legalità

Gli alunni con il questore Condello
3 Minuti di Lettura
Venerdì 20 Maggio 2022, 08:46 - Ultimo aggiornamento: 08:47

Cerimonia di presentazione al I istituto comprensivo di Frosinone di “Il mio diario”, agenda scolastica realizzata in collaborazione con il ministero dell’Istruzione con il sostegno del ministero dell’economia e delle finanze.

«Il diario  si pone l'obiettivo di avvicinare i giovanissimi cittadini alla cultura della legalità  e di fornire un contributo nell'educazione al rispetto delle regole e ai valori di convivenza civile discendenti, in primis, dalla Costituzione - si legge in una nota diffusa dalla Questura - protagonisti dell'agenda sono i supereroi della legalità Vis e Musa che, con l'aiuto dei loro amici  a quattro zampe Lampo e Saetta, e del nuovo personaggio  il pappagallino Gea, si propongono ai giovani studenti come figure di riferimento vicine al loro sentire ed alla loro età. Attraverso le loro avventure, al fianco degli amici della Polizia di Stato, vengono affrontati i temi della salute, dello sport, della cura dell'ambiente, dell'inclusione sociale, dell'educazione stradale, del corretto utilizzo di internet e dei social  network, ma anche dei fenomeni di devianza giovanile più comuni, quali fra tutti il bullismo e il cyberbullismo. La narrazione è arricchita da importanti contributi valoriali e di intrattenimento a cura del noto personaggio della letteratura per ragazzi Geronimo Stilton».

A fare gli onori di casa è stato il  dirigente scolastico   Edina Furlan. Dopo i saluti del questore   Domenico Condello che ha ribadito ai giovanissimi l’importanza di essere protagonisti della legalità, della professoressa Flavia Colonna in rappresentanza dell’ufficio scolastico provinciale,  del procuratore  Antonio Guerriero e del prefetto Ernesto Liguori, sono stati consegnati  i diari agli alunni delle classi terze.

L’agenda scolastica sarà consegnata, nei prossimi giorni, a tutti i coetanei della provincia. Testimonial dell’evento sono stati i campioni di tiro a volo Daniele Di Spigno  ed  Erminio Frasca. 

Gli studenti  hanno inoltre potuto ammirare gli stand della Polizia di Stato, allestisti per l’occasione, con personale della  Polizia di Stradale, operatori del Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica  e dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.

Grande interesse ha suscitato la lezione simulata con i cinofili della Polizia di Stato ed il cane anti-esplosivo “War”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA