Scontro sulla Cassino-Mare ad Ausonia,
muore sul colpo Silvana Pellecchia

Giovedì 4 Giugno 2020 di Vincenzo Caramadre
Ancora una scia di sangue sulla superstrada Cassino - Formia. Ancora una vittima di quella maledetta strada: in uno scontro frontale è morta Silvana Pellecchia 88enne di Pontecorvo.
L’incidente si è verificato pochi minuti prima della 15 di ieri all’altezza del territorio di Ausonia. A scontarsi è stata un’Audi sulla quale viaggiava l’ex sindaco di Coreno Ausonio Domenico Corte e una Citroen C3 sulla quale viaggiava, come passeggero, la donna di 88 anni, Silvana Pellecchia. Alla guida della Citroen il figlio. 
L’impatto tra i due mezzi è stato spaventoso.
L’Audi di Corte è rimasta al centro della carreggiata, mentre l’altro mezzo è stato scaraventato fuori dalla sede stradale e si è capovolto. Il traffico in un attimo si è paralizzato: immediati sono stati i soccorsi. Sul posto sono arrivati i carabinieri della compagnia di Pontecorvo diretti dal tenente Giovanni Fava, i vigili del fuoco e le ambulanze del 118. Vista le gravi ferite riportate dall’anziana è stata anche attivata l’eliambulanza. I sanitari hanno fatto il possibile per strapparla alla morte, ma le ferite riportate, purtroppo, non le hanno lasciato scampo.
Il traffico, sulla via di comunicazione del sud Lazio, è rimasto paralizzato per tutto il pomeriggio, solo dopo i rilievi di riti e la rimozione dei mezzi, tutto è tornato alla normalità.
Le due auto sono state poste sotto sequestro. Mentre nel tardo pomeriggio di ieri il magistrato di turno alla Procura di Cassino, sentito il medico legale, ha disposto il nulla osta per i funerali. Ultimo aggiornamento: 20:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani