Scontro mortale sull'Asse attrezzato di Frosinone, il ciociaro rimasto ferito è uscito dal coma

Scontro mortale sull'Asse attrezzato di Frosinone, il ciociaro rimasto ferito è uscito dal coma
2 Minuti di Lettura

E' uscito dal coma il frusinate di 41 anni rimasto ferito nell'incidente avvenuto martedì scorso, poco prima delle 12, sull'asse attrezzato di Frosinone in cui ha perso la vita Davide Vitiello, 38 anni, di Ponza. Il ciociaro che era a bordo dell'altra auto, una Jeep Compass, a causa delle gravi ferite riportate, era stato trasferito con l'eliambulanza al "San Camillo" di Roma. Ricoverato in terapia intensiva, nella serata di mercoledì ha ripreso conoscenza ed ora è finalmente fuori pericolo.

Anche se l'uomo, capofficina nella concessionaria Ignarra Motors, ha riportato fratture in diverse parti del corpo, numerose costole e un trauma cranico. Il frusiinate è inoltre stato sottoposto a un intervento di ricostruzione del femore. La convalescenza sarà molto lunga, la compagna e la figlia di sei anni non vedono l'ora di riabbracciarlo. 

Purtroppo non c'è stato nulla da fare per Davide Vitiello, 38 anni di Ponza, padre di due figli, che viaggiava a bordo di una Fiat Idea. Era partito nella mattinata dall'isola pontina per raggiungere la Ciociaria per motivi di lavoro. 

Secondo i rilievi degli agenti della polizia stradale agli ordini del vice questore Stefano Macarra, l'auto condotta dal cittadino di Ponza sarebbe uscita da una stradina secondaria per immettersi sull'asse attrezzato, ma forse per una distrazione o per un errore di manovra,  ha imboccato la strada contromano proprio mentre sopraggiungeva l'altra vettura, la Jeep Compass, con a bordo il ciociaro.

Giovedì 13 Maggio 2021, 22:16 - Ultimo aggiornamento: 22:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA