Scontro davanti al cimitero di Aquino,
Muore dopo 4 mesi di agonia

Mercoledì 16 Ottobre 2019 di Vincenzo Caramadre
Non c’è l’ha fatta Francesco Terelle il 75enne di Aquino rimasto coinvolto il 30 maggio scorso in un grave incidente stradale: l’anziano è deceduto l’altra notte, dopo quattro mesi e mez- zo di agonia, al Policlinico Umberto I di Roma. A scontrarsi, nei pressi del cimitero di Aquino dove il 75enne si recava per fare visita alla tomba del figlio Massimo di 49 anni morto po-hi giorni prima, la Fiat Punto condotta dall’anziano e la Mercedes station wagon guidata dal dottor Ettore Urbano, primario del pronto soccorso di Cassino, il quale, come atto dovuto, ora verrà iscritto nel registro degli indagati per omicidio stradale.
I familiari dell’anziano, che lascia la moglie Alessandra, il nipote e la nuora, attraverso il consulente Angelo Novelli, si sono affidati a Studio 3A-Valora, società specializzata a livello na- zionale nel risarcimento danni e della tutela dei diritti dei cittadini.
La Procura di Cassino non ha ritenuto necessaria l’autopsia e nel pomeriggio di ieri ha dato il nulla osta per i funerali, che sa- ranno celebrati oggi alle 15 nella basilica cattedrale di Aquino. «Sono addolorato, conoscevo e stimano Francesco. Si è trattato di una tragedia. Alla famiglia, già colpita da un grave lutto, va tutta la mia vicinanza e la mia solidarietà» è stata la dichiarazione del dottor Urbano. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma