Scambia l'amico per un cinghiale e lo ferisce, tragedia sfiorata

Domenica 10 Novembre 2019 di Emiliano Papillo
L'amico lo scambia per un cinghiale e viene colpito da un proiettile alla gamba. Tragedia sfiorata ieri durante una battuta di caccia, nel bosco di Porciano, nei pressi del lago di Canterno. Ferito un 51enne di Ferentino, ma fortunatamente senza gravi conseguenze.
L'incidente è avvenuto intorno alle 13. Ùn gruppo di amici era uscito all'alba per raggiungere la montagna di Porciano per effettuare la prima battuta di caccia al cinghiale della nuova stagione venatoria. Dopo aver posizionato la bandiera con il nome della squadra, la comitiva si è divisa la zona. Tutto è filato liscio fino all'ora di pranzo. Poi è accaduto quello che non doveva accadere.
Uno dei cacciatori, un 51enne di Ferentino, è stato centrato da colpo esploso da uno dei compagni. Il 51enne, secondo la ricostruzione dei carabinieri agli ordini del maresciallo Raffaele Alborino, era nascosto tra i cespugli ed l'amico l'avrebbe scambiato per un cinghiale.

Il colpo dal fucile, sparato a una distanza di alcune decine di metri, ha raggiunto il cacciatore alla gamba. Quest'ultimo è caduto a terra sanguinante e ha cominciato ad urlare richiamando l'attenzione degli altri cacciatori.
È stato subito dato l'allarme: sul posto sono arrivati i sanitari del 118 e i carabinieri. Non è stato facile per i soccorritori raggiungere il luogo del ferimento. Il 51enne, dopo le prime cure sul posto, è stato trasportato all'ospedale Spaziani di Frosinone. Ha perso molto sangue, ma fortunatamente il colpo non ha perforato la gamba raggiunta di struscio.
  © RIPRODUZIONE RISERVATA