Calendario della polizia, in copertina un agente ciociaro: Valerio Giannetti di Paliano

Calendario della polizia, in copertina un agente ciociaro: Valerio Giannetti di Paliano
di Annalisa Maggi
3 Minuti di Lettura
Domenica 29 Agosto 2021, 09:16 - Ultimo aggiornamento: 09:17

Da fotografo a soggetto fotografato per solidarietà. È del palianese Valerio Giannetti il volto scelto dalla Polizia di Stato per promuovere il calendario 2022. La storica pubblicazione della Polizia di Stato per il 2022, di cui è già possibile prenotare una copia (effettuando un versamento sul conto corrente postale nr. 745000, intestato a Comitato Italiano per l'Unicef), è stata realizzata con dodici scatti che portano la firma di altrettanti appartenenti al corpo di Polizia.

La selezione è avvenuta tramite un concorso fotografico dal tema La Polizia allo specchio che racconta l'attività svolta vista con gli occhi degli stessi appartenenti al corpo. Muniti di macchina fotografica, i poliziotti di tutta Italia si sono dati da fare per contribuire alla finalità del calendario, il cui ricavato servirà per finanzierà in parte il progetto Covax per un accesso equo e globale ai vaccini del Comitato italiano per l'Unicef Onlus, e in parte sarà devoluta al Fondo assistenza per il personale della Polizia di Stato in favore del Piano Marco Valerio che si occupa del sostegno ai poliziotti con figli affetti da patologie croniche.

Bisognava però promuovere anche il calendario. Ed ecco che entra in azione Valerio Giannetti, 43 anni, sposato, padre di due ragazzi, assistente capo coordinatore ufficio relazioni esterne, cerimoniale e studi storici della Polizia di Stato, che da undici anni ha fatto della sua passione per la fotografia un'opportunità professionale.

Vincendo la sua timidezza Valerio si è messo a disposizione per farsi immortalare mentre egli stesso ha in mano una macchina fotografica per contribuire alla causa del calendario. In tanti sull'account facebook del gruppo "Sei di Paliano se" si sono complimentati con il poliziotto gentile che al fascino maschile unisce una grande dose di qualità umane e professionali.

«Per me è un onore rappresentare la mia seconda famiglia in un progetto così importante e ambizioso come il calendario sottolinea il valore dell'iniziativa benefica Valerio Giannetti e per questo non mi sono tirato indietro. Confesso, comunque accenna con quella sua inclinazione a volere restare nell'ombra che mi gratifica di più stare dall'altra parte».

Ma stavolta bisognava uscire fuori, mettersi in gioco e il risultato premia davvero l'intuito di chi ha scelto Valerio Giannetti per promuovere il calendario 2022 della Polizia di Stato.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA