Per il Frosinone un Grosso sospiro di sollievo. Pisa battuto per 3-1 e salvezza più vicina

Foto Frosinonecalcio.com
di Alessandro Biagi
2 Minuti di Lettura
Sabato 1 Maggio 2021, 18:14 - Ultimo aggiornamento: 18:15

Grosso sospiro di sollievo per il Frosinone che batte il Pisa 3-1 con reti di Parzyszek, Capuano e Maiello (su rigore) e conquista tre punti fondamentali nel cammino salvezza, soprattutto in considerazione delle vittorie delle inseguitrici Ascoli e Cosenza. Prima vittoria per Grosso nel momento più importante. A portargliela in dote sono state le reti di Parzyszek al 22’, bravo a controllare di petto e mettere dentro di sinistro, pareggiata subito però da Marconi. Nel secondo tempo i canarini sembrano subire le incursioni degli ospiti che vanno vicini al gol più volte ma, al 30’ Capuano è bravo a trovare il varco su un cross da palla inattiva e ad insaccare di testa complice anche il tentennamento del portiere pisano Gori che non trattiene tra le gambe il pallone. A mettere fine alle sofferenze è il rigore trasformato da Maiello al 90’ dopo un fallo di Benedetti su Novakovich. Poco tempo ora per godersi la prima vittoria allo Stirpe dopo lungo digiuno, perché martedì si torna in campo a Ferrara contro la Spal. “Non ci si deve fermare, questo è un campionato strano, lo abbiamo visto con i risultati delle partite di oggi – ha commentato mister Fabio Grosso dopo il fischio finale -. Mancano tre partite in una settimana e mezza, dobbiamo continuare con questo spirito e con questa qualità che a tratti siamo riusciti a mettere in campo per aggiungere punti in cascina ad una classifica che purtroppo ha visto cambiare gli obiettivi. Ma – conclude il mister alla sua prima vittoria in giallazzurro -, vogliamo raggiungere il traguardo della salvezza perché società, tifosi e penso anche noi, lo meritiamo”. Per Marco Capuano un gol pesantissimo che aspettava da tempo e che ha festeggiato “alla Totti” con il dito in bocca in onore della figlia: “Il gol che volevo dedicare a mia figlia Nicole di sette mesi è arrivato finalmente”. Ed è stato un gol fondamentale nell’economia del campionato canarino: “E’ una vittoria che cercavamo da tanto ormai – conclude Capuano -. Ci serviva, per tutto quello che abbiamo passato e ci da la carica dentro e fuori dal campo”.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA