Ragazzina denuncia: «Mi ha violentato». Studente universitario indagato

Ragazzina denuncia: «Mi ha violentato». Studente universitario indagato
3 Minuti di Lettura
Giovedì 11 Novembre 2021, 09:05 - Ultimo aggiornamento: 14 Novembre, 00:05

Studente universitario di 19 anni residente ad Amaseno indagato con l’accusa di violenza sessuale su una ragazzina tredicenne ciociara.
La vicenda risale all’estate scorsa quando il ragazzo si era recato insieme con i suoi amici al mare per trascorrere una giornata all’insegna dell’allegria e del divertimento. E proprio sulla spiaggia, sul litorale pontino, aveva conosciuto la ragazzina che si trovava in vacanza con i genitori. A detta dello studente l’adolescente che dimostrava molto di più della sua reale età gli aveva fatto credere di avere 17 anni. I due avevano trascorso tutta la giornata insieme. Si erano ripromessi poi di rivedersi anche la sera, e così si erano dati appuntamento nello stabilimento dove la ragazzina soggiornava. E proprio sulla spiaggia a detta della giovane si sarebbe consumata la violenza. Lo studente una volta lontano dagli sguardi indiscreti l’avrebbe stuprata. La versione del ragazzo sarebbe ben diversa in quanto agli inquirenti che lo hanno interrogato non avrebbe negato di aver avuto un rapporto sessuale con la tredicenne, ma ha negato fermamente di averla violentata in quanto la giovane sarebbe stata consenziente.

La vicenda viene fuori quando la ragazzina tornando a casa comincia ad avere dei forti dolori al basso ventre. La madre preoccupata per lo stato di salute della figlia l’aveva accompagnata nel vicino ospedale. E proprio i sanitari del nosocomio pontino nel corso della visita scoprono che l’adolescente aveva avuto un rapporto sessuale. La minorenne in lacrime aveva raccontato alla madre che quel ragazzo che aveva conosciuto sulla spiaggia si era approfittato di lei e che l’aveva trascinata in un posto isolato.


LA DENUNCIA
A quel punto la denuncia è scattata d’ufficio e lo studente universitario si è ritrovato indagato con la pesante accusa di violenza sessuale.
Sulla delicata vicenda gli investigatori stanno effettuando minuziose indagini. Resta il fatto che il ragazzo comunque ha avuto un rapporto sessuale con una ragazzina di appena tredici anni. Lo studente dal canto suo continua a ripetere di non sapere che la ragazzina fosse così piccola e che comunque lui non aveva messo in atto alcun comportamento aggressivo o violento per tentare un abuso sessuale.

Di diverso avviso l’adolescente che invece ha puntato l’indice sul giovane amasenese ritenendolo responsabile di stupro.

Ma. Mi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA