Cinema all’aperto al parco Matusa di Frosinone, la rassegna sarà gestita dal Nestor

Cinema all’aperto al parco Matusa di Frosinone, la rassegna sarà gestita dal Nestor
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 14 Luglio 2021, 08:44 - Ultimo aggiornamento: 21:10

Partirà tra pochi giorni l’edizione 2021 del cinema all’aperto del capoluogo. La rassegna cinematografica prevede 40 proiezioni di film, trasmessi su uno schermo di circa 20 metri per 8. Ad ospitare l’evento culturale sarà il parco Matusa, a Frosinone, e la storica tribuna centrale dell’indimenticato stadio comunale sarà la platea in cui gli spettatori potranno sedersi per assistere alle proiezioni cinematografiche. Questi sono alcuni dei dettagli emersi nella giornata di ieri.

Alle 13, infatti, negli uffici comunali di piazza VI Dicembre sono state aperte le offerte inoltrate dai privati per poter organizzare l’importante rassegna cinematografica estiva. È stato il solo “Cinema Teatro Nestor” di Frosinone a presentare la domanda per la gestione del cinema, aggiudicandosi così l’avviso. Come detto, quindi, i film trasmessi saranno 40. La location è il parco Matusa. Il costo del biglietto sarà invece di 3 euro, mentre l’accesso dei frequentatori del parco, in ogni caso, continuerà ad essere libero anche in concomitanza del cinema e le limitazioni riguarderanno solo l’area compresa dall’arena cinematografica. Ovviamente, poi, saranno rispettate tutte le precauzioni necessarie, come disposto dalle norme sanitarie anti Covid. Ma per quando è prevista la partenza dell’edizione 2021 del cinema all’aperto? Se nell’avviso comunale era indicata la data di inizio per la giornata di domani, l’esordio del cinema, causa tempi tecnici utili all’organizzazione della rassegna, slitterà di qualche giorno.

«Inizieremo più o meno intorno al 20 luglio – spiega Stella Mandova, titolare del Cinema Nestor –. Oggi (ieri) c’è stata l’apertura delle buste ed ora serve il tempo per l’organizzazione». E come sarà allestito il cinema nel parco Matusa? «Monteremo – spiega Mandova - uno schermo di circa 20 metri di fronte alla tribuna che già esiste. Nella parte bassa, poi, aggiungeremo delle sedie per le persone anziane o per chi non può fare le scale». I film, quindi, saranno 40 e, conseguentemente, la rassegna dovrebbe finire per la prima settimana di settembre. Nei prossimi giorni, quindi, verranno divulgati maggiori dettagli, come tutti i titoli delle pellicole e le date in cui saranno trasmesse. Intanto, però, dal Nestor spiegano: «I film che andremo a proiettare saranno tutti di prima visione del 2021 e qualcosa sarà dell’anno passato che però non è riuscito a passare nelle sale cinematografiche. Oltre a questo però vorremmo organizzare anche qualche altra serata, ad esempio di musica, di danza, di teatro comico».

Non solo cinema, quindi, secondo quanto annunciato dagli organizzatori. A circa una settimana dalla partenza, dunque, i neo organizzatori del cinema all’aperto 2021 affermano: «Confidiamo nella partecipazione di massa dei cittadini di Frosinone e dei paesi limitrofi. Questo per far sì che questa manifestazione si possa realizzare nel miglior modo possibile. Il costo del biglietto è di 3 euro, poco più di un caffè, e a questo prezzo si può passare una gradevole serata all’aperto vedendo anche un film. È in questo modo – concludono – con la partecipazione di molte persone che la manifestazione si può sostenere economicamente. Altrimenti ci saranno delle difficoltà».

Ma. Fe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA