Alvito, la sfida tra donne la vince Martini: voto al fotofinish

Alvito, la sfida tra donne la vince Martini: voto al fotofinish
di Stefano De Angelis
2 Minuti di Lettura
Martedì 5 Ottobre 2021, 17:06 - Ultimo aggiornamento: 17:13

Ad Alvito la sfida tra donne, alla fine, l’ha vinta Luciana Martini.
È stata un’elezione al fotofinish visto il responso delle urne, ma quanto basta per esultare e indossare la fascia tricolore.
Martini, ex assessore alcuni anni fa, ha battuto l’altra aspirante alla carica di primo cittadino, Paola Iacobone, consigliere d’opposizione uscente: il neo sindaco, infatti, ha conquistato 868 consensi, pari al 50,91%. Trentuno schede di differenza rispetto al risultato conseguito da Iacobone, che si è fermata al 49,09% con 837 preferenze. Nella storia recente della cittadina lo scarto tra i pretendenti non era mai stato così risicato.
Un lungo testa a testa che, dall’apertura dello spoglio, ha tenuto tutti con il fiato sospeso. Poi, alla fine, le urne hanno premiato la compagine di Martini. E via ai festeggiamenti e alle strette di mano e la prospettiva di cinque anni di amministrazione con sfide di rilievo da affrontare: dal rischio spopolamento dei piccoli centri al rilancio del commercio e del turismo, in una zona, la Val di Comino, che ha un’impellente urgenza di rimettersi a marciare.
Ad Alvito, 2.666 elettori, sono andati alle urne in 1.738, il 65,19% degli avanti diritto. Sono state 22 le schede nulle, 11 le bianche. La cittadina della Val di Comino, dunque, vedrà una donna al timone per i prossimi cinque anni dopo le legislature di Giovanni Ferrante e del sindaco uscente Duilio Martini, che ha guidato l’ente municipale negli ultimi dieci anni.
Ecco il nuovo Consiglio comunale. Sindaco Luciana Martini, consiglieri di maggioranza Matteo Danieli, Annalisa Eramo, Angelo Cervi, Ilenia Iannella, Franco Fantozzi, Carmine Cervi e Domenica Viglietta. Consiglieri d’opposizione: Paola Iacobone, Roberto Eramo e Antonio Folchetti. L’assise, dopo la riduzione del numero dei rappresentanti in aula decisa alcuni fa per tutti i Comuni, è composta da dieci consiglieri più il sindaco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA